Titolare della sede

Dall’ottobre 2021, Mauro Ghirotti è il nuovo titolare della Sede AICS di San Salvador.

Laureato in Medicina veterinaria presso l’Università degli Studi di Perugia, ha conseguito due Master: in Medicina tropicale veterinaria (Università di Edimburgo) e in Gestione dei Sistemi Sanitari (OMS / Istisan). Possiede solide basi in sanità pubblica ed epidemiologia, economia, gestione delle risorse naturali, agricoltura, antropologia, analisi delle politiche e dei sistemi.

Ha lavorato con alcune delle maggiori Organizzazioni e Istituti di ricerca internazionali in Africa, America centrale e nel bacino del Mediterraneo prima di entrare nell'Unità Tecnica Centrale del Ministero degli Affari Esteri dove ha coordinato i settori della Sicurezza alimentare, Sviluppo rurale e Ambiente. 

È stato direttore della Cooperazione italiana in Somalia (in preparazione e durante la missione internazionale Restore Hope), Etiopia e Sudan (durante la crisi del Darfur e l'attuazione del Comprehensive Peace Agreement). In seguito alla creazione dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, ha assunto l’incarico di Titolare delle Sedi AICS in Afghanistan e, attualmente, in America Centrale e Caraibi. 

In questi ruoli, è stato membro e presidente di numerosi Comitati di esperti e scientifici internazionali, Consigli d’amministrazione, Gruppi di lavoro settoriali e interistituzionali, rappresentando l'Italia in diversi consessi internazionali. È stato, tra l'altro, Presidente della Global Donor Platform for Rural Development, che coordina i principali attori internazionali in sicurezza alimentare e nutrizionale e agricoltura sostenibile, coordinando il dialogo in materia per la definizione dell’Agenda 2030.

Ha curato oltre 80 pubblicazioni scientifiche, capitoli di libri, manuali e 100 documenti di lavoro e relazioni di esperti. Ha una buona padronanza di temi culturali internazionali: musica, letteratura, storia, filosofia, teatro e cinema, arti visive, collaborando con numerose istituzioni, progetti e artisti. Oltre a italiano e inglese, parla francese, portoghese e spagnolo, nonché rudimenti di amarico, arabo, greco moderno e swahili.